HUAWEI P8

139,00

condizioni: DISCRETE

BRANDIZZATO VODAFONE

accessori: CARICABATTERIE – CAVO DATI

GARANZIA RIDERSTORE 90 GG

1 disponibili

Descrizione

Descrizione

 HUAWEI P8

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

L’eleganza e l’attenzione ai dettagli di questo nuovo Huawei P8 la si percepisce già dalla confezione caratterizzata da un’apertura laterale che mette in risalto lo spessore ridotto del device, solo 6.4 mm. Di buona qualità anche le cuffie auricolari stereo di tipo tradizionale. Completano la dotazione un caricabatteria con porta USB da 1A in uscita ed un cavo dati oltre alla consueta manualistica ed allo spillino per estrarre il cassettino della nano SIM e quello della microSD. Su altri mercati verrà realizzata anche una versione Dual SIM Dual LTE con secondo cassettino in grado di ospitare, alternativamente, una seconda nano SIM o la microSD.

  • Dimensioni: 144.9 x 72.1 x 6.4 mm
  • Peso: 144 g
  • SoC: Huawei HiSilicon Kirin 930
  • Processore: octa-core big.LITTLE (4 core ARM Cortex-A53e 2GHz + 4 core Cortex-A53 1.5GHz)
  • GPU: ARM Mali-T628 MP4
  • Memoria RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 16GB o 64GB (Premium)
  • Schede di memoria: microSD
  • Display: 5.2 pollici, IPS-NEO, 1920×1080 pixel 424ppi
  • Batteria: 2680 mAh
  • Sitema operativo: Android 5.0.2 con interfaccia EMUI 3.1
  • Fotocamera: 13 megapixel con OIS / 8 megapixel
  • Scheda SIM: nano SIM
  • Reti: quattro bande 2G, cinque bande 3G/HSPA+ (42Mbps) e quattro bande LTE Cat4 (150Mbps).
  • Wi-Fi: 802.11 b/g/n (2.4GHz), Wi-Fi Hotspot, Wi-Fi Display
  • NFC: si
  • USB: 2.0, Micro USB
  • Bluetooth: 4.1
  • Navigazione: GPS, A-GPS, GLONASS

Design molto pulito ed ottimi i materiali utilizzati per il P8. A differenza dell’Ascend P7, Huawei ha scelto di utilizzare un corpo completamente in alluminio con un solo inserto in vetro Gorilla Glass 3 sulla parte posteriore. Gorilla Glass 3 anche per il vetro anteriore. Molto buona l’ergonomia grazie anche al peso non particolarmente elevato e ad una funzionalità software che permette con una rapida gesture di ridurre l’interfaccia utente.

Sulla parte superiore sono presenti il jack audio da 3.5mm ed il secondo microfono, sul lato destro, oltre ai due slot, ci sono i tasti volume ed accensione mentre sulla parte inferiore ci sono la porta microUSB e le griglie per microfono e speaker di sistema. Lato sinistro completamente pulito. Sul retro c’è la fotocamera principale da 13 megapixel con OIS e flash dual tone. Parte anteriore con fotocamera da 8 megapixel, sensori di luminosità e prossimità ed un piccolo LED di notifica. I tasti funzione sono a display. In opzione, dovrebbe arrivare sul mercato in futuro una pellicola “Tastiplus” che permetterà di attivare alcuni tasti capacitivi sulle cornici anteriori.

Display:

Per il P8, Huawei non ha puntato alle elevatissime risoluzioni scelte da alcuni competitors ma ha optato per un pannello IPS-NEO da 5.2 pollici, realizzato dalla Japan Display, dotato di una risoluzione Full HD da 1920×1080 pixel ed una densità di 424ppi. Display che offre una buona visibilità al sole, colori bilanciati di cui possiamo comunque tarare la temperatura tramite funzionalità software ed ampio angolo di visione. La luminosità è automatica con taratura “fine”.

Batteria, Audio e Ricezione:

Buona la durata della batteria integrata, una 2680mAh che nella nostra giornata di utilizzo intenso ci ha consentito di arrivare a sera. Dal punto di vista software sono presenti alcune funzionalità di risparmio energetico che permettono di aumentare l’autonomia limitando le prestazioni e la connettività del device. Con il risparmio energetico “Ultra” vengono mantenute attive solo le chiamate ed i messaggi SMS. Per i piani energetici “normale” ed “intelligente” è comunque possibile scegliere delle applicazioni (max. 14) che desideriamo mantenere sempre attive.

Parte telefonica caratterizzata da un’elevata qualità sia per quanto riguarda la ricezione del segnale 2G/3G e 4G LTE, grazie alla doppia antenna, sia per l’audio in capsula auricolare e tramite speaker. La funzione Voice+ permette di aumentare il volume in ascolto del 50%. Ben funzionante anche il sistema di cancellazione del rumore. In modalità vivavoce, il microfono offre un’elevata sensibilità.

Software:

Huawei P8 è basato su Android in versione 5.0 Lollipop con l’interfaccia utente EMUI che passa alla versione 3.1 e si arricchisce di una nuova funzionalità chiamata “Rich Touch” che permette, utilizzando la nocca del dito, di effettuare un screenshot con un doppio tocco e la selezione di una porzione dello schermo tracciando un cerchio. Funzionalità interessante se non fosse che spesso anche il dito viene riconosciuto come “nocca” rendendo difficoltoso lo sblocco e lo scroll nel browser web.

In generale, Huawei P8 si comporta molto bene in termini di velocità e fluidità grazie alprocessore octa-core ed ai 3GB di memoria RAM. La EMUI, caratterizzata dall’assenza del drawer, offre ampio margine di personalizzazione. Oltre ai temi (solo locali) è possibile personalizzare anche la barra di navigazione che, tuttavia, non può essere nascosta come nelle precedenti versioni della EMUI. Tramite multitasking è possibile chiudere una singola applicazione o tutte contemporaneamente.

Implementata anche una funzione che permette di lasciare il device sempre in “ascolto” in modo da poter utilizzare un comando vocale per farlo suonare in caso non riuscissimo a ritrovarlo in una stanza. Al momento, tuttavia, non è presente la lingua italiana.

Nel corso della nostra recensione abbiamo rilevato un problema con le notifiche che vengono duplicate nella timeline della tendina a scorrimento che offre anche un tab con i collegamenti rapidi ad alcune funzionalità e lo slide per la regolazione della luminosità. Ovviamente, fino all’arrivo sul mercato il software dovrebbe ricevere ulteriori aggiornamenti.

Huawei ha sicuramente posto molta attenzione anche sull’ottimizzazione del browser internet che permette una navigazione web senza particolari problemi. Presente la vista on modalità desktop. La tastiera “di serie” è la Swipe for Huawei che permette anche di inserire testo tramite scorrimento del dito. Non molto comoda la selezione del testo che non offre un visore di precisione. Oltre al classico copia/incolla, selezionando una parola, è possibile effettuare una traduzione, una ricerca nel web o su wikipedia.

Nessun problema con il gaming. Real Racing 3, il nostro gioco di riferimento, non ha manifestato nessun tipo di rallentamento durante il test.

Tra le tante applicazioni preinstallate troviamo anche la classica applicazione per la gestione e l’ottimizzazione del device vista anche nelle versioni precedenti della EMUI.

Fotocamera e Multimedia:

La presentazione del Huawei P8 è stata molto incentrata sulle doti delle due fotocamere e sulle funzionalità software che sono state implementate. La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con stabilizzatore ottico in grado di gestire oscillazioni fino a 1,2 gradi.

Il sensore RGBW (rosso, verde, nero e bianco) permette, in condizioni di scarsa illuminazione, di ottenere una luminosità del 32% superiore e un rumore del 78% inferiore rispetto ad un tradizionale sensore RGB. Minor rumore grazie anche al processore di immagine Altek che offre anche un miglior riconoscimento delle scene per aumentare il contrasto.

Tra le varie funzionalità troviamo una modalità Light Painting che permette di ottenere dei simpatici effetti catturarando il percorso di sorgenti luminose in movimento ed una modalità “Director” che consente di registrare un video combinando al video principale anche quelli provenienti da altri tre smartphone Android connessi tramite Wi-Fi. La fotocamera frontale ha una risoluzione di 8 Megapixel con le solite modalità di “Selfie panoramico” e miglioramento del volto.

Ma veniamo al punto. La qualità fotografica è decisamente elevata in tutte le condizioni di scatto. Molto belle anche le macro e le foto in notturna. Sicuramente un’ottimo lavoro quello svolto da Huawei per lo sviluppo di questa fotocamera.

Meno buona rispetto alle foto la qualità dei video che hanno una risoluzione massima Full HD e che possono beneficiare di un’ottima stabilizzazione ottica. Presente anche la possibilità di registrazione video in time lapse.

Ottimi anche i player audio e video che riproducono senza nessun tipo di problema i più diffusi tipi di file multimediali, compresi i video in 2K. Buona anche la qualità audio sia tramite altoparlante che tramite le cuffie in dotazione. Presente anche la radio FM.

Conclusioni:

In conclusione, Huawei P8 arriverà sul mercato nelle prossime settimane al prezzo di 499 euro in versione “Standard” da 16GB di memoria integrata espandibile nelle colorazioni Titanium Gray e Mystic Champagne. Prevista anche una versione “Premium” con 64GB di memoria che verrà venduta a 599 euro nelle colorazioni Carbon Black e Prestige Gold.

Il prezzo di vendita potrebbe sembrare alto per un device di Huawei, anche considerando la precedente generazione, tuttavia si può considerare un “top di gamma” a tutti gli effetti caratterizzato da un’elevata qualità per quanto riguarda materiali, fotocamera, display e prestazioni. Un appunto lo si potrebbe fare sull’assenza del sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte già presente sul Mate 7.

Qualche perfezionamento dal punto di vista software (c’è ancora tempo fino all’arrivo sul mercato), in particolare la risoluzione dei problemi su notifiche e sensibilità “Rich Touch”, renderà questo Huawei P8 un device da tenere seriamente in considerazione se si cerca uno smartphone completo, pratico e performante. Per noi è “promosso”.

Voto 8.5

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Display

5.2

Camera

13 mpx

Doppia sim

Memoria

Ram

S. O.

Android

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “HUAWEI P8”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping & Delivery

Al momento dell'ordine il cliente può decidere il ritiro gratuito in negozio o la spedizione tramite corriere di nostra fiducia. La spedizione verrà effettuata entro 24 ore dal momento dell'ordine, il corriere impiegherà 48/72 ore per effettuare il primo tentativo di consegna a domicilio Le spese di eventuale spedizione sono di 6,90€ indipendentemente dal valore del prodotto o dalla quantità acquistata. Eventuali danneggiamenti della merce durante il trasporto dovranno esserci comunicati tempestivamente tramite raccomandata o mail, e avranno seguito solo nel caso sia stata posta riserva al corriere al momento della consegna.